May 28, 2013 / 5:24 PM / 7 years ago

Borsa Usa rimbalza su commenti banche centrali, dati macro

NEW YORK, 28 maggio (Reuters) - L’azionario Usa prosegue il rimbalzo dopo tre giorni di perdite, prima serie negativa dell’anno, sostenuta dalle rassicurazioni offerte dalle banche centrali sul mantenimento delle politche monetarie finalizzate a sostenere la crescita economica globale.

Ulteriore sostegno arriva anche dai dati macro di oggi che hanno mostrato per maggio una fiducia dei consumatori superiore alle attese e ai massimi livelli da oltre cinque anni.

Notizie positive anche sul fronte del mercato immobiliare con l’indice dei prezzi delle case, secondo gli ultimi dati S&P/Case Shiller, in accelerazione ai massimi di quasi sette anni.

Questi due indicatori mostrano una buona capacità di reazione di un’economia che deve fare i conti con i tagli delle spese a livello federale da parte di Washington.

“I dati sulle case di oggi sono stati buoni; l’immobiliare è davvero molto più importante per l’economia di quello che tanta gente possa immaginare”, dice Brian Gendreau, Cetera Financial Group, società finanziaria con base a Los Angeles.

“È un buon segno di come l’economia sta andando e i numeri di oggi sono buoni per la borsa”, aggiunge.

L’andamento dell’azionario è stato fortemente dipendente dagli sviluppi di politica monetaria, con gli indici Usa che venerdì scorso hanno archiviato la prima settimana negativa da metà aprile proprio sui timori di un ridimensionamento prima del previsto delle misure di stimolo della Federal Reserve.

Sia la banca centrale giapponese che la Bce hanno confermato tra ieri (quando Wall Street era chiusa per festività) e oggi che le loro politiche accomodanti rimarranno in vigore, aiutando l’indice S6P 500 a recuperare quasi tutte le perdite registrate nelle ultime tre sedute.

Intorno alle 19,10 italiane il Dow Jones sale dell’1%, lo Standard & Poor’s 500 dello 0,95% e il Nasdaq dell’1,1%.

Tra i singoli titoli il gruppo del lusso Tiffany & Co , tra i migliori dell’S&P 500, balza di oltre il 4% grazie a utili e ricavi superiori alle attese.

Raddoppia quasi il suo valore (+99%) Omthera Pharmaceuticals dopo che AstraZeneca ha annunciato l’acquisto della società per 443 milioni di dollari.

Bene anche i bancari con Bank of America a +1,5% e Citigroup +2%. L’indice del settore KBW avanza dell’1,5%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below