April 17, 2013 / 5:20 PM / 7 years ago

Borsa Usa debole in scia energetici, materie prime, Apple

MILANO, 17 aprile (Reuters) - L’azionario Usa è in netto calo a metà seduta trainato al ribasso dai titoli energia e dei settori legati alle materie prime e da Apple che tiene sotto pressione il Nasdaq.

Sono deboli anche i titoli finanziari dopo che Bank of America ha annunciato utili e ricavi trimestrali inferiori alle attese. Il titolo cede il 6,34%.

“Le banche sono chiaramente in difficoltà. La crescita degli impieghi è deludente e questo indica che la crescita economica non è robusta”, spiega Jim McDonald, strategist e responsabile investimenti di trust Global Investments.

Intorno alle 19,10 il Dow Jones cede l’1,05%, il Nasdaq l’1,93%, lo Standard & Poor’s 500 l’1,66%.

Apple cede il 5,28% e segna il peggior calo dal 24 gennaio dopo che la produttrice di chip Cirrus Logic ha annunciato un outlook sui ricavi deludenti, alimentando i timori di un indebolimento della domanda per la società fondata da Steve Jobs.

E’ debole anche Intel che perde lo 0,39%, ma in seduta è arrivata a cedere anche oltre 1%, dopo aver annunciato che i ricavi dell’attuale trimestre potrebbero scendere dell’8%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below