March 27, 2013 / 12:12 PM / 7 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 27 marzo

NEW YORK, 27 marzo (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street muovono in ribasso facendo presagire un avvio di seduta negativo per la borsa Usa, sulla scia del trend dei mercati europei.

Nel vecchio continente, l’azionario è in calo mentre l’euro si è portato sui minimi degli ultimi quattro mesi rispetto al dollaro, in scia alle implicazioni dell’accordo di salvataggio di Cipro che pesano sul sentiment.

Cipro deve completare le misure di controllo dei capitali per impedire una corsa alle banche da parte dei correntisti in ansia per i propri risparmi dopo il controverso pacchetto di bailout con i creditori internazionali.

Tornando agli Usa, l’agenda macro prevede per oggi la diffusione dei dati sulle vendite immobiliari di febbraio, mentre il Tesoro metterà all’asta titoli di Stato a cinque anni.

Sul fronte risultati corporate, attesi invece i conti di Paychex, PVH e Red Hat.

Attorno alle 13 italiane, il futures sull’S&P 500 cede 7,20 punti (-0,46%), il derivato sul Nasdaq scende di 13,25 punti -0,47%) e il contratto a giugno sul Dow Jones arretra di 64 punti (-0,44%).

Ieri la borsa Usa ha chiuso in rally, con il Dow che ha visto rialzi di oltre 100 punti e l’S&P vicino ai massimi storici sullla scia dei buoni dati dei settori immobiliare e manifatturiero.

I prezzi dei Treasuries guadagnano terreno, con il benchmark decennale che sale di mezzo punto e rende l’1,852%, mentre il trentennale guadagna quasi un punto per un rendimento del 3,095%.

I titoli in evidenza oggi:

* Alcuni inquirenti stanno indagando per scoprire se JPMORGAN CHASE abbia allertato le autorità in merito ai sospetti su Bernard Madoff, scrive il Nyt citando fonti vicine al dossier.

* Il nuovo farmaco antitumorale di PFIZER, Xalkori, è troppo costoso perchè valga la pena farlo entrare in uso nel sistema sanitario della Gran Bretagna, ha dichiarato l’autorità competente.

* Credit Suisse acquisterà il ramo ‘wealth management’di MORGAN STANLEY nell’area Emea, per un totale di 13 miliardi di dollari.

* BOEING sta tentando di riottenere il permesso a rimettere in funzione i jet 787 Dreamliner, anche se i velivoli del gruppo potrebbero essere bloccati in alcuni voli trans-oceanici.

* T-Mobile Usa sarà l’ultimo dei grandi operatori nazionali a vendere gli iPhone di APPLE. Il quarto provider di telefonia mobile Usa, in trattative per la fusione con la concorrente MetroPCS Communications, spera che la vendita del popolare smartphone (dal 12 aprile) potrà aiutarlo a contenere il flusso dei clienti in uscita.

* WAL-MART STORES ha reso noto che “probabilmente” sarà colpita da una serie di perdite legate alle accuse di corruzione di funzionari messicani che coinvolgono alcuni responsabili del gruppo.

* FORD MOTOR ritirerà dal mercato circa 3.500 vetture Taurus, Explorer e Lincoln MKS in tutto il mondo per effettuare riparazioni sul sistema di alimentazione.

* JP Morgan ha alzato il target price di VERIZON a 51 dollari da 48 con rating ‘neutral’ e ha ripreso la copertura su INGERSOLL-RAND sempre con giudizio ‘neutral’.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below