February 11, 2013 / 12:47 PM / 7 years ago

Wall Street - Stocks to watch dell'11 febbraio

NEW YORK, 11 febbraio (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street sono in rialzo, suggerendo che la borsa Usa continuerà a muoversi sui picchi pluriennali toccati la scorsa settimana. Tuttavia, i volumi contenuti e l’assenza di indicatori economici potranno rendere il trading alquanto volatile.

In Europa le borse sono in leggera flessione, dopo la chiusura al rialzo di venerdì, in scia ai timori sulla situazione politica in Italia e Spagna. Oggi, inoltre, i mercati azionari di Giappone, Cina, Singapore e Corea del Sud sono rimasti chiusi per la festività del Capodanno lunare.

Scarno il calendario odierno delle trimestrali americane: attesi soltanto i conti di D&B, LOEWS e MASCO .

Attorno alle 13,45 italiane, il futures sullo S&P 500 guadagna 3,10 punti (+0,2%), il derivato sul Nasdaq sale di 7,5 punti (+0,27%) e il contratto a marzo sul Dow Jones avanza di 37 punti (+0,27%).

Venerdì, il Nasdaq ha chiuso la seduta sui massimi dell’ultimo anno, mentre l’S&P 500 si è attestato sui picchi di cinque anni in scia ai guadagni dei titoli tecnologici e grazie a una serie di buoni dati commerciali provenienti da oltreoceano.

I prezzi dei Treasuries perdono quota nella mattinata europea, con gli operatori che cercano di fare spazio per la nuova ondata di titoli governativi (72 miliardi di dollari) che saranno immessi sul mercato questa settimana. Il benchmark decennale cede 7/32 e rende l’1,975%, mentre il trentennale scivola di 11/32 per un rendimento del 3,182%.

I titoli in evidenza oggi:

* US AIRWAYS (+2,9% nel preborsa) e AMR stanno per siglare un accordo di fusione da 11 miliardi di dollari che darà vita alla prima compagnia aerea mondiale. Le due società potrebbero annunciare l’intesa nel giro di una settimana, dopo che avranno risolto alcune divergenze valutative e sulla struttura del management.

* Il presidente esecutivo di GOOGLE Eric Schmidt venderà circa il 42% della propria partecipazione nella società, una mossa che potrebbe fruttare all’ex AD un guadagno di 2,51 miliardi di dollari. Il titolo del gruppo cede lo 0,8% nel preborsa.

* Tre dei maggiori investitori in DELL si sono uniti al Southeastern Asset Management nella protesta contro l’operazione di acquisto della società informatica (per 24,4 miliardi di dollari) da parte dell’AD Michael Dell.

* BOEING ha riferito di aver completato senza imprevisti il test di volo del jet Dreamliner 787, il primo dall’inizio delle problematiche tecniche che hanno interessato i velivoli dell’operatore Usa.

* CELGENE guadagna l’1,5% nel preborsa in scia all’approvazione delle autorità sanitarie Usa del suo nuovo farmaco per la cura dei malati di mieloma multiplo.

* APPLE sta sperimentando un dispositivo simile a un orologio da polso che potrebbe operare sulla stessa piattaforma dell’iPhone, riferisce il Nyt.

* Barclays ha tagliato il target price di MOODY’S a 50 dollari da 58 con rating ‘equal weight’.

* Barclays ha abbassato il prezzo obiettivo di THE MCGRAW-HILL COMPANIES a 56 dollari da 64.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below