February 7, 2013 / 6:10 PM / 7 years ago

Borsa Usa, indici in calo su rinnovati timori eurozona

NEW YORK, 7 febbraio (Reuters) - Gli indici di Wall Street muovono in ribasso. Il calo dell’euro su dollaro e yen ha fatto emergere timori sull’outlook economico europeo, scoraggiando la propensione al rischio degli investitori e di conseguenza il loro appetito per il comparto azionario.

Le parole del presidente Bce Mario Draghi, che ha sottolineato l’importanza del tasso di cambio per la crescita e la stabilità dei prezzi, sono stati interpretate dagli investitori come un segnale di preoccupazione della Bce sulla recente risalita dell’euro.

Wall Street inverte dunque il trend positivo iniziato con il 2013, che ha portato l’indice S&P 500 a guadagnare oltre il 5%.

“Il mercato Usa è incerto in scia ad alcuni commenti di Draghi”, ed è permeato dai timori che un euro forte possa bloccare la crescita, riferisce Andre Bakhos, analista di LEK Securities. “Gli investitori cercano ogni pretesto per prendere profitto; si tratta di un consolidamento sui massimi pluriennali, con una pausa prima che si ricominci a correre” aggiunge.

Sul fronte macro, le richieste di sussidi di disoccupazione hanno visto un calo la scorsa settimana al livello più basso da marzo 2008, segnalando come l’economia stia proseguendo la lenta ripresa. Al contempo però, la produttività del quarto trimestre ha registrato la flessione più accentuata in due anni, mentre il costo del lavoro è balzato del 4,5%, oltre le attese degli economisti.

Intorno alle 19 il Dow Jones è in calo dello 0,66%, lo Standard & Poor’s 500 dello 0,56% così come il Nasdaq .

Tra i singoli titoli, Macy’s guadagna un punto e mezzo dopo aver riportato vendite in crescita dell’11,7% a gennaio.

Sul fronte opposto Ann lascia sul campo il 6,6% in scia a una revisione al ribasso, sotto le attese degli analisti, delle vendite del quarto trimestre.

Il gestore di fondi David Einhorn’s Greenlight Capital ha sporto denuncia contro Apple sostenendo che la società deve fare di più per sbloccare valore in favore degli azionisti. Il titolo Apple minimizza la questione e guadagna l’1%.

Akami Technologies cede oltre il 16%, peggior performer sull’S&P 500, in scia a previsioni deludenti sui ricavi del trimestre corrente.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below