February 4, 2013 / 6:19 PM / 8 years ago

Borsa Usa prosegue in calo, timori su instabilità politica eurozona

NEW YORK, 4 febbraio (Reuters) - Gli indici proseguono deboli dopo un deludente report sugli ordini all’industria, ritracciando dai guadagni dell’ultima seduta che aveva portato l’indice S&P 500 ai massimi degli ultimi cinque anni e il Dow sopra quota 14.000 punti.

Ad appesantire il Dow sono soprattutto i ribassi di Chevron e Wal-Mart penalizzati dai downgrade dei broker.

Tuttavia, gli investitori temono anche la crescente incertezza politica in alcune aree dell’eurozona, in scia alla quale i rendimenti sui governativi spagnoli e italiani hanno visto un deciso rimbalzo.

Attorno alle 19 italiane il Dow Jones cede lo 0,85%, lo Standard & Poor’s 500 lo 0,35% e il Nasdaq ll’1,21%.

Da inizio anno, l’indice benchmark S&P 500 ha guadaganto il 5,5% e venerdì scorso è salito a quasi 60 punti sotto il massimo storico intraday di 1.576,09 punti.

Tra i singoli titoli Chevron è ancora debole dopo che Ubs ne ha tagliato il rating a “neutral”, così come è in calo Wal-Mart sulla scia della bocciatura di JP Morgan a “neutral”.

Oracle cede il 2,5% dopo l’accordo per l’acquisizione Acme Packet per circa 1,9 miliardi di dollari. Il titolo Acme Packet balza del 22%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below