February 4, 2013 / 12:18 PM / 8 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 4 febbraio

NEW YORK, 4 febbraio (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street indicano che l’apertura della borsa Usa potrebbe essere caratterizzata da una lieve flessione, dopo il deciso rally di chiusura della scorsa settimana.

La debolezza permea anche l’azionario europeo, partito bene dopo la chiusura tonica dei listini americani venerdì per poi decisamente indebolirsi a riflesso dei timori sulla situazione politica in Italia e Spagna.

Tornando agli Usa, l’agenda macro prevede per oggi la revisione dei beni durevoli e i nuovi dati sugli ordini all’industria di dicembre. Gli economisti sondati da Reuters si attendono per questi ultimi una crescita del 2,2% su base mensile.

Per quanto riguarda i risultati corporate, gli investitori attendono, tra gli altri, i conti di Anadarko Petroleum, di Yum! Brands e Clorox.

Attorno alle 13,15 italiane, il futures sull’indice S&P 500 cede lo 0,18%, quello sul Dow Jones lo 0,12%, mentre il derivato sul Nasdaq arretra dello 0,1%.

Venerdì i listini Usa hanno toccato i massimi da cinque anni, con il Dow che ha chiuso sopra i 14.000 punti per la prima volta da ottobre 2007 grazie a un miglioramento dei dati su occupazione e manifatturiero, dunque del contesto economico generale.

I rendimenti sui governativi Usa muovono sui picchi da oltre nove mesi, con il benchmark decennale che cede 4/32 e rende il 2,039%, mentre il trentennale scivola di 3/32 per un rendimento del 3,233%.

I titoli in evidenza oggi:

* Nel focus BOEING : Japan Airlines discuterà oggi con la società Usa di un risarcimento per le vicende legate alle problematiche dei jet Dreamliner 787. Il vettore giapponese ha reso noto che il blocco dei voli, cui è stato costretto a causa dei difetti dei velivoli di Boeing, è costato quasi 8 milioni di dollari, cifra che andrà a pesare sui prossimi utili trimestrali del gruppo.

* Due fondi pensione Usa hanno denunciato BLACKROCK, ritenendo che il primo gestore mondiale di asset abbia “saccheggiato” ricavi dai fondi Etf iShare e non abbia tenuto fede ai propri doveri fiduciari.

* CLEARWIRE sta ancora valutando l’offerta ricevuta dal provider satellitare Dish Network, sebbene continui a preferire la proposta avanzata da Sprint Nextel a dicembre.

* Baird ha alzato il target price su VISA a 168 da 165 dollari con rating ‘neutral’.

* Stifel ha promosso YAHOO a ‘buy’ da ‘hold’.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below