January 11, 2013 / 12:37 PM / 8 years ago

Wall Street - Stocks to watch dell'11 gennaio

NEW YORK, 11 gennaio (Reuters) - L’azionario Usa è atteso piatto o leggermente al ribasso in avvio, con alcuni trader che riferiscono di un certo grado di nervosismo tra gli operatori in vista dei risultati trimestrali di Wells Fargo, previsti in giornata.

“Sembra esserci sui mercati dei derivati un po’ di tensione in attesa dei conti della società” conferma Darren Easton, direttore del trading di Logic Investments.

Sul fronte macro sono in calendario nel pomeriggio i dati sui prezzi di import ed export a dicembre, e quelli sulla bilancia commerciale di novembre.

Ieri Wall Street ha chiuso in rialzo, con lo Standard & Poor’s 500 che ha testato i massimi degli ultimi cinque anni, dopo che dati sull’export cinese migliori delle attese hanno diffuso ottimismo sulle prospettive della crescita globale.

Intorno alle 13,25 italiane, il futures sul Dow Jones cede lo 0,05%, quello sull’S&P 500 lo 0,04%, mentre il derivato sul Nasdaq avanza dello 0,05%.

Positivo l’obbligazionario, con i treasuries decennali che avanzano di 4/32 e rendono l’1,883%, mentre i trentennali guadagnano 11/32 per un rendimento del 3,062%.

I titoli in evidenza:

* Alcuni Jet 787 Dreamliner di BOEING hanno avuto problemi ai finestrini della cabina di pilotaggio e sofferto perdite di carburante in Giappone: gli ultimi di una serie di incidenti che hanno interessato il nuovo modello di aeromobile.

* INFOSYS ha riportato utili netti piatti nel terzo trimestre, superando tuttavia le attese degli analisti grazie a una tenuta dei margini e nonostante costi operativi più elevati. La società ha anche alzato le previsioni sui ricavi per l’anno fiscale che terminerà a marzo.

* AMERICAN EXPRESS taglierà circa 5.400 posti, pari all’8,5% della forza lavoro, nell’ambito di un processo di ristrutturazione del gruppo.

* I creditori non assicurati di MF GLOBAL hanno proposto ieri un piano di liquidazione che potrebbe ripagare in toto gli ex clienti del broker.

* EXXON MOBIL ha visto una serie di incendi nello stabilimento di Beaumont, in Texas, che raffina 344.500 barili di petrolio al giorno.

* SUPERVALU ha concluso un accordo da 3,3 miliardi di euro per la vendita di cinque delle sue catene di supermercati a un gruppo di investitori guidato da Cerberus Capital Management. La mossa è volta a ridurre il debito del gruppo.

* BMO ha tagliato il giudizio su RESEARCH IN MOTION ad ‘underperform’ da ‘marketperform’ e ha alzato il prezzo obiettivo su NOKIA a 3 da 2 dollari.

* Raymond James ha aumentato il target price su EBAY a 59 dollari da 53, con rating ‘outperform’.

* HSBC ha rivisto al rialzo il prezzo obiettivo su ARCELORMITTAL a 19,1 da 16,9 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below