January 9, 2013 / 12:47 PM / 8 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 9 gennaio

NEW YORK, 9 gennaio (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street sono in lieve rialzo e prospettano un’apertura positiva per la borsa americana quando mancano meno di due ore all’avvio delle contrattazioni.

La partenza promettente della stagione delle trimestrali, al via ieri negli Usa, ha contribuito a ravvivare la propensione al rischio anche tra gli investitori del vecchio continente, dove i mercati si muovono al rialzo dopo due giorni di flessione.

In generale, le attese sono di utili societari migliori rispetto al trimestre precedente, anche se le stime degli analisti parlano di un calo rispetto a ottobre. I profitti dovrebbero vedere aumenti in media del 2,7%, secondo i dati Thomson Reuters.

Poche le notizie dal fronte macro Usa. Nel pomeriggio sarà diffuso l’aggiornamento sulle scorte Usa settimanali di prodotti petroliferi Eia, mentre il Tesoro offre oggi titoli di Stato a 10 anni.

Intorno alle 13,40 italiane, il futures sul Dow Jones guadagna lo 0,11%, quello sullo Standard & Poor’s 500 sale dello 0,12% e il derivato sul Nasdaq avanza dello 0,1%.

Deboli i governativi Usa. Il benchmark decennale è in ribasso di 4/32 in termini di prezzo con un rendimento dell’1,878%, mentre il trentennale cede 8/32 e rende il 3,079%.

I titoli in evidenza:

* Prima società a riportare i risultati ieri, ALCOA ha disegnato un outlook positivo per il 2013, con qualche incognita legata alle trattative sul budget Usa. Nel preborsa il titolo di Alcoa, i cui conti hanno superato le attese degli analisti, guadagna l’1,9%.

* MICROSOFT ha venduto 60 milioni di licenze e aggiornamenti per il nuovo sistema operativo Windows 8, nelle 10 settimane dal lancio del programma.

* Secondo quanto riferisce il Wsj, che cita fonti vicine al dossier, APPLE starebbe lavorando a un iPhone di fascia più bassa. Il report arriva nel giorno in cui il ceo Tim Cook incontra i partner e membri del governo in Cina.

* Constellation Brands dovrebbe riportare i risultati del terzo trimestre, con un Eps atteso a 55 cent, in crescita di 5 cent rispetto all’anno scorso. La società vinicola potrebbe anche dare nuovi dettagli sul piano volto a ottenere il pieno controllo della distribuzione del brand di birra Corona Extra negli Usa.

* GOLDMAN SACHS e MORGAN STANLEY sono tra i gruppi bancari che dovrebbero accordarsi con le autorità federali questa settimana su un risarcimento da 1,5 miliardi di dollari per ingiusti pignoramenti.

* AMERICAN INTERNATIONAL, società assicurativa salvata dal governo Usa nel 2008, starebbe considerando se iniziare una causa a contestazione delle condizioni del bailout, ritenute non corrette.

* DISH NETWORK ha lanciato un’offerta per Clearwire che supera quella di Sprint Nextel da 2,2 miliardi di dollari, preparando così il terreno per una battaglia volta alla conquista del provider di servizi wireless. Il titolo quadagna il 9,6% nel preborsa.

* APOLLO ha tagliato le previsioni sugli utili operativi 2013.

* Credit Suisse ha alzato il target price di BANK OF AMERICA a 12 dollari da 11, e quello di Citigroup Inc a 50 dollari da 48.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below