January 7, 2013 / 6:33 PM / 8 years ago

Borsa Usa in calo su accordo banche, dubbi su utili trim4

NEW YORK, 7 gennaio (Reuters) - Gli indici di Wall Street sono in calo dopo che alcune banche americane hanno acconsentito a pagare miliardi di dollari nel quadro di un accordo con le autorità di vigilanza Usa.

Dieci istituti Usa pagheranno complessivamente 8,5 miliardi di dollari per mettere fine a una serie di contestazioni relative a casi di pignoramenti di immobili. Tra le banche coinvolte Bank of America, Citigroup, JPMorgan e Wells Fargo.

Sono stati soprattutto i titoli finanziari a registrare i maggiori ribassi sulla notizia. L’indice KBW bank cede lo 0,7%.

Gli investitori inoltre speculano sul fatto che gli utili delle società Usa a fine del 2012 saranno solo leggermente migliori di quelli registrati nel terzo trimestre.

Domani si apre infatti la stagione delle trimestrali con i risultati di Alcoa.

Attorno alle 19,20 italiane, l’indice Dow Jones cede lo 0,57%, lo Standard & Poor’s 500 lo 0,3%, mentre il Nasdaq arretra dello 0,54%.

Tra le banche coinvolte nell’accordo, Bank of America cede lo 0,6%, dopo aver toccato i massimi da maggio 2011 in scia a un accordo raggiunto con Fannie Mae, per circa 11,6 miliardi di dollari.

L’istituto ha poi siglato un’intesa con Nationstar Mortgage Holdings e Walter Investment Management per la cessione dei propri diritti di gestione su oltre 300 miliardi di dollari di prestiti nel settore immobiliare. Il titolo di Nationstar balza dell’13,6%, mentre quello di Walter Investment avanza del 7%.

Realizzi su Walt Disney, in calo del 2,6%. Il gruppo ha iniziato a studiare un piano di taglio dei costi, che potrebbe includere anche una serie di licenziamenti.

Amazon.com ha raggiunto in borsa i livelli più alti di sempre, a 269,22 dollari, dopo che Morgan Stanley ha migliorato il proprio giudizio sul titolo. Guadagna circa il 3%.

ILLUMINA INC cede oltre il 9%. Il gruppo farmaceutico Roche non sta più valutando la presentazione di un’offerta per la società Usa, secondo quanto spiegato ieri dal presidente Franz Humer in un’intervista. Illumina acquisterà inoltre Verinata Health per 350 milioni di dollari.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below