December 28, 2012 / 4:22 PM / 8 years ago

Borsa Usa debole, ancora timori "fiscal cliff"

MILANO, 28 dicembre (Reuters) - La borsa Usa è debole, con l’indice S&P che va verso la quinta seduta consecutiva in ribasso, mentre il presidente Barack Obama e i leader del Congresso stanno facendo un ultimo tentativo per evitare il “fiscal cliff”.

E’ previsto un incontro alla Casa Bianca oggi pomeriggio per evitare che scattino automatici tagli di spesa e aumenti alle imposte che potrebbero portare l’economia statunitense in recessione.

Il Congresso potrebbe tentare di approvare un provvedimento retroattivo su tasse e spese il primo gennaio, quando le misure automatiche entrebbero in vigore.

Intorno alle 17,10 italiane il Dow Jones cede lo 0,49%, il Nasdaq lo 0,25% e lo Standard & Poor’s 500 lo 0,47%.

Barnes & Noble è in netto rialzo dopo l’annuncio che Pearson farà un investimento strategico nella sua divisione Nook Media.

MagicJack Vocaltec sale dopo le previsioni sui conti del trimestre e dopo la nomina di Gerald Vento, come presidente e AD.

Aeterna Zentaris balza dopo l’accordo con la Food and Drug Administration in merito alla procedura per la registrazione dell’AEZS-108.

(tradotto da Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below