December 10, 2012 / 3:34 PM / 8 years ago

Borsa Usa positiva dopo vendite McDonald's, frenata da 'fiscal cliff'

NEW YORK, 10 dicembre (Reuters) - L’azionario Usa è in lieve rialzo in mattinata grazie al dato sulle vendite di McDonald’s migliore delle attese anche se gli acquisti sono frenati dai timori sul ‘fiscal cliff’.

Dall’Europa soffiano venti di preoccupazione dopo che il premier italiano Mario Monti ha annunciato che intende dimettersi non appena sarà approvata la Legge di Stabilità, decisione che accresce l’incertezza sul debito della zona euro e ha fatto risalire il costo del funding del paese.

Sul fronte domestico, Barack Obama ha incontrato ieri il portavoce dei repubblicani alla Camera John Boehner sul ‘fiscal cliff’. Dall’incontro non è emerso nulla ma Obama farà un discorso alle 20 italiane.

Intorno alle 16,25 italiane, il Dow Jones sale dello 0,16%, il Nasdaq dello 0,25%, lo Standard & Poor’s 500 è invece piatto.

McDonald’s sale dello 0,93% dopo che le vendite di novembre hanno mostrato un progresso migliore delle aspettative dopo il calo di ottobre.

Ingersoll-Rand ha annunciato lo spin off della divisione sicurezza e un buyback da 2 miliardi di dollari. Il titolo sale del 2,36%.

Cisco Systems guadagna l’1,89% dopo aver annunciato venerdì scorso la sua strategia di crescita per il medio termine.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below