November 23, 2012 / 12:22 PM / 8 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 23 novembre

NEW YORK, 23 novembre (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street indicano un’apertura tra poco mossa e in lieve rialzo per la borsa Usa, che oggi riapre per mezza giornata dopo la chiusura di ieri per la festività del Ringraziamento.

Gli acquirenti Usa hanno approfittato della decisione delle catene di negozi di avviare ieri sera la tradizionale stagione dello shopping post-Thanksgiving, affollando i negozi in cerca di occasioni sui prodotti di elettronica o di altro tipo o semplicemente per curiosare.

La giornata semifestiva non vede in calendario dati macro di rilievo, in una seduta in cui anche le borse europee sono incerte e vedono prevalere un po’ di prese di beneficio.

Attorno alle 13,00 italiane il futures sul Dow Jones guadagna lo 0,08%, quello sull’indice S&P 500 sale dello 0,17% e il derivato sul Nasdaq è in progresso dello 0,33%.

Sull’obbligazionario i prezzi si muovono marginalmente al rialzo, indicando la propensione degli investitori a non esporsi troppo al rischio durante il fine settimana. Il benchmark decennale sale di 1/32 e rende l’1,67%, il trentennale guadagna 6/32 per un rendimento del 2,81%.

I titoli in evidenza:

* RESEARCH IN MOTION ieri a Toronto è balzata di oltre il 17% sul crescente ottimismo per il prossimo lancio del BlackBerry 10 che rivaleggerà con l’iPhone di Apple e gli smartphone Android.

* BLACKSTONE GROUP e la cinese New Hope Group sono nella short list per le offerte sul maggior produttore australiano di pollame Inghams Enterprises, un’operazione che potrebbe valere fino a 1,4 miliardi di dollari australiani, secondo quanto riferito a Reuters da fonti vicine alla situazione.

* La joint venture indiana di WAL-MART STORES ha sospeso il direttore finanziario e altri dipendenti mentre è in corso un’indagine su presunte violazioni alla legislazione Usa anti-corruzione, uno sviluppo che potrebbe ostacolare gli sforzi dell’India di aprire il mercato interno dei supermarket agli investimenti esteri.

* PFIZER ha tagliato il prezzo in Canada del Viagra dopo che la Corte Suprema del paese ha aperto la porta alla vendita di versioni generiche del farmaco.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below