March 15, 2012 / 12:07 PM / 8 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 15 marzo

NEW YORK, 15 marzo (Reuters) - I futures sugli indici azionari di Wall Street si muovono in rialzo in attesa dei dati sul mercato del lavoro e sulla manifattura in alcune aree degli Usa.

Ieri l’indice S&P 500 ha interrotto la serie positiva in atto da cinque sedute, prendendosi una pausa dopo il rally che lo ha portato ai massimi di quattro anni.

Oggi il mercato guarderà ai dati sui sussidi di disoccupazione in cerca di segnali sullo stato di salute del mercato del lavoro.

Il calendario macro prevede anche i prezzi alla produzione di febbraio, da cui si attende una crescita dello 0,5% su mese.

Riflettori puntati inoltre sull’attività manifatturiera del Nordest e della regione medio-atlantica con la pubblicazione dell’indice Empire State di marzo della Fed di New York e dell’indagine sull’attività delle imprese della Federal Reserve di Philadelphia.

Intorno alle 12,50 il futures sullo Standard & Poor’s 500 scadenza giugno sale dello 0,24%, quello sul Dow Jones dello 0,13%, quello sul Nasdaq dello 0,33%.

La recente forza dell’azionario tenta gli investitori ad abbandonare la sicurezza del debito governativo e i rendimenti dei titoli benchmark decennali negli scambi europei toccano i massimi di quattro mesi e mezzo. Il dieci anni cede 6/32 e rende il 2,297% - dopo essere arrivato fino al 2,348%, il livello più alto da fine ottobre - mentre il due anni è sostanzialmente piatto con un rendimento dello 0,382%.

I titoli in evidenza:

* CAPITAL ONE FINANCIAL cede l’1,5% nel pre-borsa dopo l’annuncio che la società venderà azioni per un valore di 1,25 miliardi di dollari per pagare parte dell’acquisizione delle attività di carte di credito Usa di Hsbc.

* GUESS prevede un utile del primo trimestre debole, con le spese dei consumatori colpite dalle misure di austerità decise dai governi europei. La notizia ieri sera nel dopo-borsa ha fatto crollare il titolo di quasi il 13%.

* Il giornale finanziario israeliano Calcalist ha scritto che NDS, che sviluppa software per reti televisive multicanale, è in trattative avanzate per essere acquistata da CISCO SYSTEMS per 5 miliardi di dollari.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below