March 6, 2012 / 4:49 PM / 8 years ago

BORSA USA, indici negativi pesano timori economia e Grecia

NEW YORK, 6 marzo (Reuters) - L’azionario Usa è in netto ribasso sui rinnovati timori che la Grecia non riesca a rispettare la scadenza incombente per completare lo swap del debito con i creditori privati ed evitare un default disordinato. I creditori hanno tempo fino a giovedì notte per accettare lo swap con il quale potrebbero perdere circa tre quarti del valore dei loro bond.

A questo scenario si aggiunge il taglio, ieri, delle stime di crescita cinese con l’Unione europea sempre più vicina alla recessione.

“Ciò che sta guidando il mercato adesso sono le prospettive della crescita economica nel mondo e, soprattutto negli Usa e in Cina”, osserva un trader.

In calo le banche e le società delle materie prime, sensibili all’andamento della crisi del debito europea. Bank of America cede circa il 3% a 7,75 dollari, mentre il produttore di alluminio Alcoa arretra del 2,7% a 9,60 dollari.

Alle 17,35 il Dow Jones cede l’1,19% a 12.809 punti, lo S&P cede l’1,4% a 1.345 punti e il Nasdaq arretra dell’1,35% a 2.909 punti.

Giù il prezzo del petrolio sui timori legati alla crescita globale nonostante il persistente rischio forniture a seguito delle tensioni con l’Iran. Le azioni di Exxon Mobil cedono lo 0,7% a 86,41 dollari.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129518, Reuters messaging: giancarlo.navach.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below