January 24, 2012 / 4:03 PM / 9 years ago

Borsa Usa, indici deboli su negoziati per swap debito Grecia

NEW YORK, 24 gennaio (Reuters) - Gli indici di Wall Street sono in calo, zavorrati dalle incertezze sui negoziati in corso sulla Grecia, mentre gli analisti segnalano che l’azionario Usa registra una battuta d’arresto dopo che l’S&P ha chiuso in rialzo per cinque sedute consecutive.

Le sorti della Grecia sono infatti appese a un accordo dell’ultimo minuto sullo swap del debito che permetta di evitare un default non controllato, dopo che i funzionari della zona euro hanno respinto l’offerta dei bondholder privati rappresentati dall’Iif, chiedendo la ripresa delle trattative.

Le notizie relative alla Grecia hanno messo in secondo piano i risultati, positivi ma non spettacolari, di alcune grosse compagnie Usa.

Intorno alle 16,40 italiane il Dow Jones perde lo 0,38%, lo Standard & Poor’s 500 cede lo 0,37%, mentre il Nasdaq Composite lascia sul terreno lo 0,06%.

McDonald’s Corp cede l’1,3%, nonostante l’utile sopra le attese registrato nel quarto trimestre.

DuPont cede lo 0,2% dopo la trimestrale, che ha mostrato ricavi leggermente sotto le stime.

Johnson & Johnson guadagna lo 0,3%. Gli utili sono stati migliori delle aspettative nel quarto trimestre, ma le previsioni per il 2012 sotto le attese pesano sul titolo.

Verizon Communications cede oltre il 2% dopo la perdita registrata nel quarto trimestre.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below