December 5, 2011 / 5:55 PM / in 9 years

Borsa Usa, indici in rialzo su speranza soluzione crisi debito Ue

NEW YORK, 5 dicembre (Reuters) - Gli indici di Wall Street sono in rialzo di oltre un punto percentuale sulle crescenti speranze che nei prossimi giorni i leader europei trovino una soluzione alla crisi del debito che sta attanagliando l’Europa.

Su queste stesse aspettative, la scorsa settimana l’S&P 500 ha messo a segno il maggior rialzo settimanale (+7,4%) degli ultimi tre anni circa.

Il settore finanziario, tra i più colpiti nei mesi scorsi, è oggi tra i migliori. L’indice dei titoli finanziari dell’S&P sale del 2,7%. In particolare Morgan Stanley segna un rialzo del 6,7%.

Ad alimentare l’ottimismo che si trovi presto una soluzione alla crisi del debito ha contribuito anche l’annuncio del presidente francese Nicolas Sarkozy che, a conclusione dell’incontro bilaterale con il cancelliere tedesco Angela Merkel, ha spiegato che Parigi e Berlino sono pronte a presentare il loro piano per la crisi della zona euro.

La proposta, che sarà analizzata al summit europeo, comporterà una modifica ai trattati Ue, che dovrà poi essere approvata da tutti i leader dei 27 Paesi dell’Unione europea.

Aiutano a migliorare il sentiment del mercato anche le misure varate ieri dal governo italiano presieduto da Mario Monti per rafforzare le finanze pubbliche.

Alle 18,40 il Dow Jones sale dell’1,21%, l’S&P 500 avanza dell’1,66% e il Nasdaq cresce dell’1,67%.

Tra i singoli titoli, Metlife Inc sale del 5,4% a 33,5 dollari dopo che l’assicuratore ha presentato stime di crescita degli utili 2012 intorno al 7%, nonostante il quarto trimestre sia stato sotto le attese.

* La tedesca SAP ha annunciato un accordo per acquisire la società di software statunitense SuccessFactors per 3,4 miliardi di dollari. Il titolo di SuccessFactors segna un rialzo del 51,2% a 39,69 dollari.

* Commercial Metals Co si ferma poco sopra la parità (+0,3%) dopo aver rifiutato l’offerta di Carl Icahn, spiegando che la proposta sottovaluta sostanzialmente la società. A novembre, Icahn Enterprises (+1,3%) aveva offerto 15 dollari per azione, prezzo che valutava la società circa 1,73 miliardi di dollari.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below