November 15, 2011 / 5:24 PM / 9 years ago

Borsa Usa incerta, pesano timori debito Europa, dati aiutano

NEW YORK, 15 novembre (Reuters) - Seduta incerta per la borsa Usa mentre continuano a dominare i timori di un allargamento della crisi del debito della zona euro, alimentati dagli alti rendimenti dei titoli di Stato italiani.

Le banche sono tra le maggiori zavorre dei listini, con l’indice finanziario S&P in calo dello 0,5%.

Ad arginare le perdite contribuiscono i dati che hanno rafforzato le speranze sulla capacità dell’economia statunitense di evitare una nuova recessione. Le vendite al dettaglio di ottobre sono risultate migliori delle attese e l’attività del settore manifatturiero di New York questo mese mostra una crescita dopo cinque mesi consecutivi di contrazione.

“I dati economici negli Usa sono migliorati ma in Europa tutto è circondato da incertezza, e ai mercati l’incertezza non piace mai”, commenta Bryant Evans di Cozad Asset Management.

Intorno alle 18,15 italiane il Dow Jones cede lo 0,18%, lo Standard & Poor’s 500 lo 0,09% mentre il Nasdaq sale dello 0,15%.

Home Depot ha alzato le prospettive sull’esercizio per la terza volta in sei mesi ma il titolo arretra dello 0,7%.

Sempre sul fronte dei risultati, gli utili di Wal-Mart Stores hanno mancato le attese con la congiuntura economica che continua a pesare sui consumatori statunitensi. Il titolo lascia sul campo il 2,5%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below