October 3, 2011 / 5:14 PM / 9 years ago

BORSA USA, indici estendono perdite, male i bancari

New York , 3 ottobre (Reuters) - L’azionario Usa amplia le perdite appesantito dai titoli del settore finanziario tra i più colpiti nelle piazze europee oggi per i timori attorno alla crisi del debito sovrano della zona euro.

Intorno alle 19,10 il Dow Jones cede l’1,23% a 10.778 punti, l’S&P’s 500 perde l’1,5% a 1.114 punti, mentre il Nasdaq arretra dell’1,79% a 2.372 punti.

Nelle prima parte di una seduta volatile Wall Street era riuscita a contenere le perdite grazie al sostegno di alcuni positivi dati macro che avevano controbilanciato le paure che la Grecia possa avere bisogno di maggiori aiuti per evitare il default.

In particolare il mercato ha apprezzato gli incoraggianti segnali provenienti dall’indice sull’attività del settore manifatturiero che a settembre è salito a quota 51,6 sopra le attese degli analisti.

I nuovi timori sono stati innescati da quanto emerso nel weekend in una bozza del bilancio greco inviata al Parlamento che mostra come Atena non sarebbe in grado di raggiungere gli obiettivi di bilancio sia per quest’anno che per l’anno prossimo nonostante le forti misure di austerità avviate.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below