September 9, 2011 / 5:04 PM / 9 years ago

Borsa Usa estende calo a fine mattina, giù McDonald's

NEW YORK, 9 settembre (Reuters) - L’azionario Usa estende le perdite a fine mattina con gli investitori nervosi dopo aver appreso di divergenze di opinioni all’interno della Bce su come gestire la crisi del debito della zona euro.

Un’altra ragione per vendere citata dai trader riguarda l’angoscia di possibili nuovi atti terroristici in occasione del decennale dell’11 settembre.

Poco prima delle 19 italiane il Dow Jones cede il 2,83% ma è scivolato anche oltre meno 3% in seduta, l’S&P 500 il 2,72%, il Nasdaq il 2,38%.

Una serie di broker tra cui Jefferies hanno tagliato il target price di Texas Instruments dopo che la società ha lanciato un allarme su utili e ricavi del terzo trimestre dicendo che potrebbero essere peggiori delle attese, già riviste al ribasso. Il titolo però sale dello 0,81%.

McDonald’s cede il 5,16% dopo aver annunciato le vendite dei ristoranti ad agosto peggiori delle attese.

In generale sul Nyse i titoli in calo sono 10 volte quelli in rialzo, mentre al Nasdaq il confronto è 4 a 1.

Gianluca Semeraro

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below