November 2, 2009 / 6:13 PM / 10 years ago

BORSA USA scende attorno a parità, corre Ford, crolla Cit

NEW YORK, 2 novembre (Reuters) - Gli indici di Wall Street cambiano rotta e si portano attorno alla parità.

Sostenuto nella prima parte della seduta da indicatori macroeconomici superiori alle attese, il listino di New York vede tornare a prevalere il segno meno.

Eppure, la crescita oltre le attese dell’indice Ism manifatturiero di ottobre e il balzo inaspettato delle vendite di case in corso nel mese di settembre hanno fornito rassicurazioni sulla solidità della ripresa economica.

Sul fronte corporate, Ford Motor (F.N) ha sorpreso il mercato chiudendo il terzo trimestre in utile: il titolo della casa automobilistica avanza di oltre il 7%.

A pesare sull’umore degli investitori è soprattutto l’incertezza sulle sorti del settore finanziario, dopo che, nel week-end, Cit Group (CIT.N) ha annunciato il ricorso alla procedura fallimentare. Il titolo Cit crolla del 64% circa.

Nasdaq penalizzato dalla caduta di Research In Motion RIMM.O: -7% circa dopo che Citigroup ne ha tagliato il rating a “sell” da “buy”.

Fra gli altri titoli in evidenza, Encore Acquisition EAC.N avanza del 21% circa: Denbury Resources (DNR.N) (-10% circa) ne ha annunciato l’acquisizione per 3,2 miliardi di dollari.

Attorno alle 19,05 italiane, il Dow Jones .DJI guadagna lo 0,09%, lo S&P 500 .SPX perde lo 0,21% e il Nasdaq .IXIC arretra dello 0,39%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below