December 9, 2009 / 5:57 PM / 11 years ago

Borsa Usa poco mossa dopo dati scorte, delusione stime Texas

NEW YORK, 9 dicembre (Reuters) - La borsa Usa viaggia poco mossa a fine mattinata, con un’inattesa crescita delle scorte all’ingrosso di ottobre bilanciata dalle continue preoccupazioni sul debito estero e dalle prospettive del settore tecnologico.

La cautela è dettata dai timori sui rating di Grecia e Spagna. Oggi Standard & Poor’s ha rivisto l’outlook della Spagna a negativo mentre ieri Fitch ha declassato il giudizio sul debito della Grecia, alimentando le preoccupazioni sulla ripresa economica globale sollevate dalla crisi debitoria di Dubai.

Un sostegno è giunto invece dal dato sulle scorte all’ingrosso, salite a ottobre dello 0,3% contro attese di un calo dello 0,5%, che va a sommarsi alle statistiche sopra le aspettative di venerdì sul mercato del lavoro.

Intorno alle 18,50 italiane, il Dow Jones industrial .DJI avanza di un frazionale 0,02%, lo Standard & Poor’s 500 .SPX perde lo 0,24% e il Nasdaq .IXIC scende dello 0,3%.

Texas Instruments TXN.N ieri ha deluso alcuni investitori con le stime sugli utili del quarto trimestre. Il titolo cede il 2% e raffredda l’ottimismo sul settore dei chip, solitamente considerato uno dei primi comparti a riprendersi dalla recessione. “Non sono piaciute le notizie di Texas, specialmente considerando che la società è un barometro di quello che succede”, commenta un analista.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below