December 4, 2009 / 4:17 PM / 11 years ago

BORSA USA tocca massimi anno sostenuta da dati macro positivi

NEW YORK, 4 dicembre (Reuters) - L’azionario Usa rinnova i massimi dell’anno e si assesta poi sotto i picchi di seduta dopo i dati sulle scorte industriali che sono aumentati per la prima volta in oltre un anno nel mese di ottobre, aggiungendo ottimismo a un mercato già positivo dopo le cifre sull’occupazione di novembre.

Nel mese sono stati persi 11.000 posti di lavoro rispetto alle previsioni di -130.000. Il dato di ottobre a quota 190.000 è stato rivisto a 111.000.

Gli ordini all’industria sono saliti dello 0,6% contro previsioni per un andamento stabile e le scorte hanno evidenziato un segno positivo (+0,4%) per la prima volta da agosto 2008 (+0,7%).

La Casa Bianca ha parlato di progressi necessari e ha detto che prevede ancora “ostacoli sulla strada” che porta alla ripresa dell’economia.

“E’ solo una buona notizia. E’ un segnale che le cose stanno migliorando e stanno andando meglio di quanto pensano in molti”, dice Terry Morris, senior vice presidente ed senior equity manager dei National Penn Investors Trust Co a Reading, Pennsilvania.

Alle 16,55 il Dow Jones .DJI sale dell’1,18%% a 10.486, dopo un picco a 10.516, lo S&P dell’1,3% a 1.114,24, il Nasdaq dell’1,76% a 2.211 appena sotto il massimo di 2.214.

Tra i titoli in evidenza oggi:

* Il consiglio di BANK OF AMERICA (BAC.N) sale del 2% in un mercato interessato al titolo dopo l’annuncio della volontà di ripagare i fondi messi a disposizione del governo durante la crisi e che il cda si riunisce martedì per la nomina di un nuovo amministratore delegato.

* CISCO SYSTEMS (CSCO.O) in rialzo del 2%. Il gruppo ha il controllo di oltre il 90% della norvegese Tandberg TAA.OL e può quindi procedere allo squeeze out delle azioni rimanenti, creando così il leader mondiale delle attrezzature per videoconferenza.

* BIG LOTS (BIG.N) balza del 18% nel preborsa grazie a utili del terzo trimestre che hanno battuto le stime e a una revisione al rialzo dell’outlook per gli ultimi tre mesi dell’anno.

* AIG (AIG.N), in rialzo dell’1,7%, dopo le indiscrezioni del Wall Street Journal, secondo le quali la controllata vita asiatica AIA Group potrebbe raccogliere tra 5 e 10 miliardi di dollari con la sua Ipo.

((Redazione Milano; +39 02 66129431; milan.newsroom@news.reuters.com))

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below