November 30, 2009 / 4:17 PM / 10 years ago

Borsa Usa, indici in calo, ancora pesano timori Dubai

NEW YORK, 30 novembre (Reuters) - Gli indici azionari Usa sono in leggero calo in un mercato dove continuano a pesare i timori legati alla crisi a Dubai.

Il direttore generale del dipartimento delle Finanze di Dubai ha detto che il governo non garantirà il debito della holding Dubai World e che i creditori saranno influenzati nel breve termine dalla ristrutturazione del conglomerato.

La borsa ha beneficiato nella prima parte della mattina di un atteggiamento ottimista sull’andamento delle vendite natalizie e dopo l’indice dei direttori acquisti di Chicago, che si è rivelato più forte delle attese.

Intorno alle 16,55 italiane Dow Jones in calo dello 0,1%, Nasdaq -0,4%, S&P -0,1%.

Tra i titoli in evidenza:

* Sotto i riflettori i titoli della grande distribuzione online in un mercato ottimista sul “Cyber Monday”, uno dei giorni più attivi per i retailer online. “Ad oggi il traffico sembra piuttosto positivo. Ma di sicuro è quello che la gente spende a determinare l’andamento della stagione”, dice Dan Greenhaus, analista di Miller Tabak & Co a New York.

AMAZON.COM INC (AMZN.O) in rialzo dell’1,8% dopo aver toccato un massimo storico. “Quello che la gente dimentica è che lo scorso anno ci sono state vendite forti perchè i distributori avevano molta merce bloccata nei magazzini a causa della crisi”, dice Marc Pado, strategist di Cantor Fitzgerald & Co a San Francisco. Oggi la società ha annuciato vendite record del suo Kindle.

* SAMSUNG ELECTRONICS (005930.KS) sale di oltre l’1%, il produttore di cellulari numero due al mondo, ha detto di essere sulla buona strada per superare i target di vendite 2009 di 200 milioni di telefonini.

* Barron’s ha scritto che le azioni PEPSICO PEP.N (+0,7%) appaiono poco costose e che per il colosso delle bevande si prospetta una buona crescita.

* BURGER KING HOLDINGS BKC.N in calo del 2% dopo che Wedbush Securities ha abbassato il rating a “underperform” da “neutral.” “Se non c’è la disponibilità a impegnare capitale sul franchise, c’è il rischio che la società non raggiunga gli obiettivi”, scrive il report.

* DELTA PETROLEUM CORP DPTR.O in rialzo dello 0,6% dopo l’annuncio della società di possibili cessioni di alcuni dei suoi asset, o della ricerca di partnership.

* U.S BANCORP (USB.N) in rialzo del 3,5% dopo che Robert W. Baird ha migliorato il giudizio a “outperform” da “neutral”, affermando che i recenti ribassi hanno creato un’opportunità di acquisto.

((Redazione Milano; +39 02 66129431; milan.newsroom@news.reuters.com))

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below