June 4, 2013 / 10:35 AM / 6 years ago

La Perla, Scaglia vince asta con offerta per 69 milioni, "ne faremo marchio mondiale"

BOLOGNA (Reuters) - Con un’offerta per 69 milioni di euro, la Sms Finance di Silvio Scaglia si è aggiudicata l’asta competitiva indetta oggi dal Tribunale di Bologna per La Perla, società in concordato preventivo.

Lo ha annunciato lo stesso Scaglia uscendo dall’aula del tribunale.

All’asta hanno partecipato anche Calzedonia e l’israeliana Delta Galil Industries.

“La nostra è stata l’offerta più alta”, ha detto il manager.

Dal punto di vista occupazionale le offerte sono state equivalenti, garantendo 800 posti di lavoro.

“La discriminante è stata il prezzo di acquisto”, ha puntualizzato Scaglia.

Le offerte degli altri due pretendenti sono state “molto vicine”, secondo Scaglia. Il patron di Calzedonia Sandro Veronesi ha detto di essere arrivato ad offrire 68 milioni.

“Faremo di La Perla un grande marchio mondiale della bellezza e lusso femminile”, ha detto Scaglia, confermando che metterà sul piatto ulteriori 110 milioni per gli investimenti di rilancio del marchio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below