28 gennaio 2013 / 08:59 / 5 anni fa

Monti non esclude necessità nuova manovra aggiuntiva dopo voto

ROMA (Reuters) - Il presidente del Consiglio uscente Mario Monti non esclude che l‘Italia debba ricorrere a una nuova manovra aggiuntiva per riportare in ordine i conti pubblici dopo il voto del 24 e 25 febbraio.

Il premier uscente e leader di Scelta Civica Mario Monti. REUTERS/Pascal Lauener

“Non escludo niente in certi casi di risultati del voto”, ha detto Monti ospite di La7. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below