23 dicembre 2012 / 14:12 / tra 5 anni

Alfano dopo conferenza Monti: preclusa ogni collaborazione

ROMA (Reuters) - Il segretario del Pdl Angelino Alfano ritiene “preclusa ogni ipotesi di collaborazione” con Mario Monti, dopo che il premier uscente oggi ha lanciato la sua agenda e si è detto disponibile alla premiership dopo il voto, riservando al Pdl e a Silvio Berlusconi pesanti critiche.

Il segretario del Pdl Angelino Alfano. REUTERS/Tony Gentile

“L‘agenda Monti - ha detto Alfano davanti alle telecamere di Skytg24 - è per ora puramente virtuale”.

Il segretario del Pdl ha sottolineato che il loro primo avversario resta la sinistra e non chi ne sarà “una stampella”.

“Il nostro principale competitor è la sinistra della Fiom e di Bersani. Poi ci sono coloro che aiutano questa sinistra. Noi abbiamo lo scopo di batterla. Se c‘è qualcuno che la vuole aiutare ne sarà una stampella”, dice.

“Il ‘centrino’ nascente è un competitore di seconda battuta”, conclude. Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below