5 dicembre 2012 / 17:03 / tra 5 anni

Siria, per Hillary Clinton Assad "disperato" potrebbe usare armi chimiche

BEIRUT/BRUXELLES (Reuters) - Washington teme che il presidente siriano Bashar al-Assad, “disperato”, possa usare armi chimiche, mentre i ribelli continuano l‘avanzata su Damasco.

Un combattente dell'Esercito libero siriano ad Al-khalidiya, un quartiere di Homs, ieri. REUTERS/Thair Al-Khalidieh/Shaam News Network/Handout

E’ quanto ha detto il segretario di Stato Usa Hillary Clinton che ha ribadito la necessità di un intervento immediato nel caso questo scenario diventi realtà.

I ribelli che lottano per rovesciare il governo di Assad riferiscono di aver circondato una base aerea vicino a Damasco - un segnale che la battaglia di sta concentrando sulla capitale - il giorno dopo che la Nato ha acconsentito a inviare missile aerei da difesa in Turchia.

La decisione dell‘Alleanza di inviare batterie di missili Usa, tedesche e olandesi per aiutare a difendere il confine turco porterà soldati europei e americani al confine siriano per la prima volta da quando è scoppiata la guerra civile, venti mesi fa.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below