September 19, 2012 / 8:59 AM / 7 years ago

Rivista pubblica vignette su Maometto, Francia chiude ambasciate in 20 paesi

Francia, la sede della rivista satirica Charlie Hebdo a Parigi dopo l'attentato subito il 2 novembre 2011, considerata una rappresaglia per la pubblicazione di alcune vignette su Maometto. REUTERS/Benoit Tessier

PARIGI (Reuters) - Il settimanale satirico francese Charlie Hebdo ha pubblicato oggi una serie di vignette sul profeta Maometto e per precauzione la Francia ha deciso che venerdì chiuderà scuole e ambasciate in una ventina di paesi islamici.

Le autorità francesi hanno già inviato forze dell’ordine a proteggere la sede del periodico, a Parigi, già oggetto di un attentato meno di un anno fa.

La copertina della rivista mostra un ebreo ortodosso che spinge su una sedia a rotelle una figura col turbante e numerose caricature del profeta compaiono nelle pagine interne.

La pubblicazione giunge nel pieno delle proteste delle comunità musulmane di tutto il mondo contro un film che circola su Internet e che è accusato di deridere l’Islam e Maometto.

Il ministro degli Esteri francese Laurent Fabius ha criticato la scelta di Charlie Hebdo, definendola una provocazione, e ha annunciato che la Francia chiuderà le ambasciate e le scuole venerdì prossimo in 20 paesi per il rischio di violenze.

“Abbiamo dato delle istruzioni generali”, ha detto a Reuters Fabius a margine di una conferenza stampa a Parigi. “Occorre che gli ambasciatori tengano conto della realtà locale. Speriamo che non ci siano incidenti, ma intanto prendiamo le nostre precauzioni”.

La chiusura, nel giorno della tradizionale preghiera musulmana del venerdì, riguarda scuole, ambasciate, consolati e altri centri culturali, ha precisato un portavoce.

La redazione parigina di Charlie Hebdo è stata oggetto di un attentato esplosivo nel novembre scorso dopo aver pubblicato alcune vignette satiriche su Maometto. Nel 2005, vignette sul profeta dell’Islam pubblicate da una rivista danese provocarono un’ondata di violente proteste tra i musulmani di mezzo mondo, che provocarono la morte di almeno 50 persone.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below