February 22, 2012 / 7:05 AM / 8 years ago

Afghanistan, proteste contro rogo Corano: 6 morti, decine feriti

Manifestanti afghani ieri davanti alla base aerea di Bagram, vicino a Kabul, dopo la notizia del ritrovamento di copie bruciate del Corano. REUTERS/Mohammad Ismail

KABUL (Reuters) - Sei persone sono rimaste uccise e decine ferite durante le proteste scoppiate oggi in diverse città in Afghanistan, per il secondo giorno consecutivo, contro il rogo di alcune copie del Corano avvenuto nella principale base Nato del Paese.

Le proteste hanno costretto l’ambasciata Usa a chiudere i battenti e a sospendere tutti i viaggi, ha comunicato la stessa missione diplomatica su Twitter, mentre migliaia di persone manifestavano contro l’episodio, che rappresenta un vero e proprio disastro nelle relazioni pubbliche per la Nato.

Sia il governo degli Usa che il comandante statunitense della Forza internazionale di assistenza per la sicurezza hanno chiesto scusa ieri per l’episodio, dopo che alcuni lavoratori afghani hanno trovato copie carbonizzate del Corano mentre raccoglievano rifiuti nella base aerea di Bagram, a circa un’ora da Kabul.

Ma le scuse non hanno placato l’ira e migliaia di afghani sono scesi per le strade urlando slogan anti-americani e sollevando bandiere talebane.

Ventuno persone, tra cui 11 poliziotti, sono state ferite nella capitale, ha riferito Mohammed Zahir, capo dell’unità criminale della polizia di Kabul.

Nella provincia di Parwan, che ospita Bagram, quattro persone sono state uccise e 10 ferite dalla polizia afghana mentre attaccavano alcuni uffici, ha fatto sapere il ministero dell’Interno.

Un contestatore è stato ucciso dalla polizia nella provincia di Logar, a est della capitale, come ha comunicato il portavoce del governatore, Deen Mohammad Darwish, mentre centinaia di persone hanno protestato davanti all’ufficio del governatore, tirando pietre in alcuni casi.

Il portavoce del ministero della Salute afghano, Ghulam Sakhi Kargar, ha invece parlato di una persona morta in ospedale a Kabul per le ferite d’arma da fuoco riportate durante una delle due sparatorie che si sono verificate nel corso delle proteste.

— Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below