December 7, 2011 / 8:44 AM / 8 years ago

Arabia, australiano condannato a 500 frustate per blasfemia

SYDNEY (Reuters) - Un australiano di 45 anni è stato condannato in Arabia Saudita a 500 frustate e a un anno di prigione per blasfemia durante un pellegrinaggio alla Mecca il mese scorso.

Il dipartimento degli Affari esteri australiano ha detto di essere molto preoccupato per la salute dell’uomo, che secondo i media si chiama Mansor Almaribe, ed è padre di cinque figli.

Secondo i media, l’uomo sarebbe accusato di aver insultato i compagni del Profeta Maometto.

“L’ambasciatore australiano ha chiesto clemenza al governo saudita, dice un comunicato del dipartimento degli Affari esteri.

Alla tv australiana uno dei figli dell’uomo, Mohammed Almaribe, ha detto di essere preoccupato per la salute del padre, che ha problemi alla schiena, e di temere che non sopravviva neanche a 50 colpi.

Non è stato possibile avere commenti dal ministero degli Esteri saudita.

— Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below