September 23, 2011 / 2:19 PM / 7 years ago

Neutrini più veloci della luce, possibile rivoluzione in fisica

Il laboratorio LNGS REUTERS/CERN-INFS/Handout

GINEVRA (Reuters) - Scienziati di tutto il mondo ritengono che la scoperta di particelle sub-atomiche apparentemente in grado di viaggiare più veloce della luce potrebbe portare ad un ripensamento delle teorie sulla composizione del cosmo, ma che lo studio deve prima essere confermato in maniera indipendente.

“Affermazioni straordinarie hanno bisogno di prove straordinarie, e questa è un’affermazione straordinaria”, ha detto l’eminente cosmologo e astrofisico Matrin Rees a Reuters.

L’istituto di ricerca Cern di Ginevra ha detto che le misurazioni fatte negli ultimi tre anni hanno dimostrato che i neutrini sparati in un ricevitore nel Gran Sasso, in Italia, sono arrivati 60 nanosecondi prima di quanto avrebbe fatto la luce — una piccola differenza che però potrebbe minare la teoria della relatività, formulata da Albert Einstein nel 1905.

“E’ prematuro fare commenti”, ha detto a Reuters Stephen Hawking, il fisico più famoso al mondo. “C’è bisogno di altri esperimenti e altre verifiche”.

Jenny Thomas, che lavora sui neutrini all’istituto Fermilab vicino a Chicago, negli Usa, ha commentato: “L’impatto di queste misurazioni, se confermato, sarebbe enorme”.

Geoffrey Hall dell’Imperial College di Londra, che ha lavorato al Cern, ha detto che le implicazioni dei risultati sarebbero profonde, e potrebbero cambiare “una parte fondamentale della nostra cultura scientifica”.

Il direttore della ricerca del Cern Sergio Bertolucci ha detto che se le scoperte dovessero essere confermate — e almeno due laboratori cominceranno probabilmente a lavorare su questo separatamente — “questo potrebbe cambiare il nostro punto di vista sulla fisica”.

Un alto grado di cautela è normale nella scienza, dove ogni possibile scoperta rivoluzionaria, soprattutto quando ribalta il pensiero consolidato, viene sempre testata e ri-testata dai ricercatori.

Una scoperta di questo tipo comporterebbe una rivoluzione nella fisica paragonabile a quella causata dalla pubblicazione di Einstein della sua teoria della relatività.

Redazione General News Roma +3906 85224380, fax +3906 8540860, Reutersitaly@thomsonreuters.com -- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below