September 14, 2011 / 10:29 AM / 7 years ago

Ruby, anche Senato solleva conflitto attribuzione con pm Milano

Karima El Mahroug, meglio nota come Ruby. REUTERS/Dominic Ebenbichler

ROMA (Reuters) - L’aula del Senato ha deciso di sollevare il conflitto di attribuzione nei confronti della procura di Milano per l’inchiesta sul cosiddetto caso Ruby, che vede imputato il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi per prostituzione minorile e concussione.

Sul conflitto di attribuzione in aula — e quindi sul fatto che dell’inchiesta si debba occupare il Tribunale dei ministri e non quello del capoluogo lombardo — ci sono stati 151 sì, 129 no e due astenuti.

Già la Camera nell’aprile scorso aveva presentato ricorso per il conflitto di attribuzione nei confronti dei magistrati milanesi, un ricorso giudicato ammissibile dalla Corte Costituzionale, che ora deve discuterne nel merito e sul quale una decisione potrebbe arrivare entro fine anno, mentre il processo a carico di Berlusconi procede.

L’accusa sostiene che Berlusconi avrebbe avuto rapporti sessuali a pagamento con la giovane marocchina Karima el Mahroug, detta Ruby, quando era minorenne, e che abbia cercato illegittimamente di ottenerne il rilascio dalla questura di Milano, dove era stata fermata per furto, con l’obiettivo di occultare la sua relazione con la ragazza.

Il processo per il premier è iniziato a Milano lo scorso 6 aprile.

Redazione General News Milano

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below