August 9, 2011 / 5:53 AM / 9 years ago

Polizia pronta a presidiare Londra contro sommossa

LONDRA (Reuters) - Migliaia di poliziotti si preparano a scendere nelle strade di Londra per impedire il ripetersi dei saccheggi e devastazioni che hanno colpito parti della capitale nelle ultime tre notti.

Un negozio in fiamme durante una notte di violenze e saccheggi a Woolwich, nella zona sudorientale di Londra. REUTERS/Jon Boyle

I leader delle comunità locali hanno cercato di spiegare le violenze, le più gravi a Londra negli ultimi decenni, come il prodotto della crescente diseguaglianza nella distribuzione della ricchezza e nelle opportunità nella grande città multietnica.

Ma molti londinesi sono stati sorpresi dall’ampiezza dei saccheggi con bande di giovani che hanno preso d’assalto negozi, arraffando vestiti, scarpe, prodotti di elettronica e dando alle fiamme diverse auto in aperta sfida alla polizia.

“Questa è criminalità pura e semplice”, ha detto oggi ai giornalisti fuori dal suo ufficio di Downing Street il premier David Cameron, rientrato in Gran Bretagna dopo aver interrotto le vacanze in Italia.

“Le persone non dovrebbero avere dubbi sul fatto che faremo tutto ciò che è necessario per ripristinare l’ordine nelle strade britanniche”, ha concluso Cameron, precisando che stasera saranno impiegati nelle strade di Londra 16.000 agenti.

Sottolineando la gravità della situazione, il primo ministro ha richiamato i parlamentari dalle ferie, una decisione che ha pochi precedenti.

Un 26enne — che era stato raggiunto da colpi d’arma da fuoco mentre era in macchina a Croydon, zona sud di Londra, durante gli scontri di questa settimana — è morto, diventando la prima vittima delle violenze che si sono allargate ad altre città della Gran Bretagna. Lo ha riferito la Bbc.

I quartieri teatro dei disordini nella capitale britannica sono stati ripuliti da vetri rotti, bottiglie e mattoni, mentre i rinforzi di polizia riprendono il controllo delle strade dai giovani che hanno coordinato le violenze attraverso cellulari e social media.

PARTITE DI CALCIO CANCELLATE

A causa dei disordini è stata cancellata l’amichevole Inghilterra-Olanda in programma domani, come ha fatto sapere oggi la English Football Association. Cancellate anche una serie di partite della English League Cup previste per oggi, tra cui West Ham United-Aldershot Town e Charlton Athletic-Reading.

“Non abbiamo lavoro né denaro. Abbiamo sentito che altre persone stavano prendendo le cose senza pagare, quindi perché non anche noi?”, chiede un ragazzo, E.Nan, ad Hackney, una zona multietnica nella parte est di Londra e una delle più colpite dalle violenze.

I disordini iniziati tre giorni fa a Londra stanno mostrando una faccia completamente diversa della capitale britannica a meno di un anno dalle Olimpiadi del 2012.

“Non si tratta semplicemente di razza, fede e classe sociale”, commenta il professor Mike Hardy, direttore esecutivo dell’Institute of Community Cohesion. “Uno dei motori più potenti riguarda chi ha e chi non ha. Riguarda coloro che sono esclusi”.

La Farnesina - attraverso il suo sito www.viaggiaresicuri.it - “raccomanda di evitare nuovi, eventuali assembramenti di piazza avendo cura di mantenersi informati sull’evolvere della situazione”.

La polizia ha detto di avere arrestato oltre 200 persone nel corso della notte, 450 in totale nei tre giorni di disordini. Si sono registrate violenze anche a Bristol, nel sudovest, e a Liverpool, nel nordovest.

— Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below