January 24, 2011 / 2:15 PM / 9 years ago

Mosca, attentato suicida all'aeroporto: 35 morti

MOSCA (Reuters) - Almeno 35 persone hanno perso la vita e circa 130 sono rimaste ferite oggi in un attentato suicida nel maggiore aeroporto russo, che reca la firma dei militanti fondamentalisti islamici che si battono per creare un “emirato” indipendente nella regione russa del Caucaso settentrionale.

L'aeroporto Domodedovo in una immagine di archivio. REUTERS/Mikhail Voskresensky

Il presidente Dmitry Medvedev ha promesso di dar la caccia e punire chi sta dietro a questo attentato, verificatosi nell’area ritiro bagagli dell’aeroporto Domodedovo di Mosca alle 14.32 italiane.

“Lo scoppio è avvenuto proprio vicino a me. Non sono stata colpita ma ho sentito un’onda d’urto... ha iniziato a formarsi del fumo, tanto fumo e molti feriti in stato di shock sono usciti da soli”, ha raccontato al telefono Yekaterina Alexandorva, traduttrice, che si trovava nell’affollata sala arrivi in attesa di un cliente dall’estero.

Il Cremlino ha detto che Medvedev, che ha definito l’insurrezione nel nord del Caucaso la più grande minaccia alla sicurezza della Russia, ha rinviato un viaggio a Davos in Svizzera per il forum internazionale economico.

“Ferma condanna” per l’attentato è stata espressa in una nota dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che ha manifestato la vicinanza propria e del governo “alle famiglie delle vittime, all’amico popolo russo e ai suoi leader”.

Da parte sua il ministro degli Esteri Franco Frattini in una nota ha definito l’attacco un atto “barbaro e ingiustificabile”.

“La sicurezza verrà rafforzata nei principali hub dei trasporti”, ha scritto Medvedev su Twitter. I ribelli avevano minacciato di portare la campagna dinamitarda nel cuore della Russia, colpendo trasporti ed obbiettivi economici.

Alitalia fa sapere che l’attentato non ha avuto alcun impatto sui suoi due voli giornalieri per la capitale russa, che impiegano un altro scalo.

L’indice borsistico russo Micex ha perso quasi il 2% dopo la notizia dell’esplosione.

Mosca aveva subìto il suo più grave attentato in sei anni nel marzo 2010, quando due attentatrici suicide del Dagestan si erano fatte saltare in aria nella metropolitana uccidendo 40 persone.

— Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below