August 27, 2010 / 7:19 AM / 9 years ago

Alluvione Pakistan, Usa: militanti sfruttano situazione

Una fila di persone in Pakistan attende di ricevere un pasto da un centro per le vittime delle alluvioni a Nowshera, a nordest del paese. REUTERS/Tim Wimborne

WASHINGTON (Reuters) - Gli Stati Uniti hanno rilevato che i militanti pakistani e le organizzazioni affiliate stanno aumentando la distribuzione di aiuti umanitari agli alluvionati nel tentativo di ottenere nuovo appoggio nella popolazione locale, ha detto un alto funzionario americano.

In precedenza, il Dipartimento di Stato aveva avvertito che i militanti potrebbero anche avere di mira gli operatori umanitari internazionali impegnati ad affrontare le alluvioni. Secondo gli esperti, gli aiuti internazionali stanno arrivando troppo lentamente.

Le peggiori alluvioni degli ultimi decenni, causate da piogge monsoniche inusuali iniziate oltre tre settimane fa, hanno causato uno stato d’allarme che lo stato pakistano non può affrontare da solo.

Uno dei rischi principali potrebbe derivare dalla capacità dei militanti islamici di sfruttare la rabbia per la risposta del governo, nonostante Stati Uniti e altre potenze internazionali stiano cercando di intervenire.

— Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below