July 14, 2010 / 1:59 PM / 9 years ago

Appalti, Anm chiede dimissioni magistrati coinvolti

L'aula di un tribunale. REUTERS

ROMA (Reuters) - L’Associazione nazionale magistrati ha chiesto oggi che i magistrati i cui nomi risultano coinvolti nelle inchieste su presunti appalti pilotati lascino i rispettivi incarichi negli uffici giudiziari cui appartengono.

Lo ha reso noto con un comunnicato il Comitato direttivo centrale (Cdc) del “sindacato” delle toghe.

“Il Cdc dell’Associazione nazionale magistrati auspica che i magistrati coinvolti, indipendentemente dall’accertamento di eventuali responsabilità, abbiano la sensibilità istituzionale di fare un passo indietro e liberare l’istituzione da ogni ombra di sospetto”, dice la nota.

Il comitato ha ribadito la richiesta avanzata dai giorni scorsi dal presidente dell’Anm Luca Palamara e da Cascini di “un intervento immediato delle istituzioni competenti per il completo accertamento delle responsabilità e per sanzionare eventuali comportamenti illeciti”.

L’Anm ha poi rinnovato la propria bocciatura nei confronti della manovra economica, esprimendo la propria “contrarietà a una manovra che colpisce in maniera iniqua e discriminatoria la retribuzione dei magistrati”.

— Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below