July 13, 2010 / 7:16 PM / 9 years ago

Eolico-P3, Csm esaminerà posizione giudice Marra

ROMA (Reuters) - Il Comitato di presidenza del Csm oggi ha autorizzato l’apertura di una pratica nei confronti del presidente della corte d’appello di Milano Alfonso Marra, dopo che il suo nome è comparso nell’inchiesta sugli appalti per l’eolico.

Una nota spiega che la decisione è stata presa in una seduta straordinaria convocata in via d’urgenza. La posizione di Marra sarà esaminata dalla prima commissione del Csm, che aveva richiesto l’apertura della pratica per verificare se esista l’incompatibilità ambientale per il magistrato nella sede di Milano.

L’inchiesta sull’eolico — e su una presunta associazione segreta per la gestione di appalti illeciti e per interferire nell’attività politica e giudiziaria — ha portato all’arresto dell’imprenditore Flavio Carboni, del magistrato tributario Pasquale Lombardi Pasquale e del costruttore Arcangelo Martino.

Nella nota, il Comitato di Presidenza precisa che non è mai pervenuta alcuna richiesta di apertura di una pratica su frequentazioni di consiglieri con Lombardi e di conseguenza mai il Comitato si è opposto all’apertura di una simile pratica o l’ha archiviata.

Secondo l’ordinanza di arresto dei tre, Lombardi avrebbe esercitato pressioni sul Csm per propiziare la nomina a cariche di magistrati graditi al gruppo, tra cui Marra.

— Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below