March 11, 2010 / 6:31 PM / 9 years ago

Regionali, Berlusconi: una porcheria, disegno ben pensato

ROMA (Reuters) - Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi torna a difendere il partito per l’esclusione della lista Pdl dalle elezioni Regionali nella provincia di Roma e parla di una “insopportabile porcheria” portata avanti attraverso “un disegno molto ben pensato” che ha riguardato anche la Lombardia.

Berlusconi in conferenza stampa a Roma. REUTERS/Alessandro Bianchi (ITALY - Tags: POLITICS ELECTIONS)

“Stanno tentando di farci una grande, insopportabile porcheria”, ha detto il premier aprendo la convention di fronte ad un centinaio di eletti e candidati del Pdl nel Lazio.

Il premier si è detto fiducioso che la lista Pdl alla Provincia di Roma sarà riammessa alla competizione - è atteso per sabato il pronunciamento del Consiglio di Stato - e comunque pensa che il suo partito conquisterà il Lazio con la candidata Renata Polverini. Per sicurezza però, stringe un patto con i candidati della lista ‘incriminata’ impegnandosi a portarli in giunta qualora mostrassero di essere meritevoli facendo confluire sulla lista della leader sindacalista le preferenze destinate a loro.

In un crescendo che lo ha portato a dichiarare “vergogna” quasi urlando, contro sinistra, magistrati e giornali, un Berlusconi ormai in piena campagna elettorale ha detto che non solo i magistrati avrebbero dovuto ammettere la lista del Pdl ma, anzi, “qualora i nostri rappresentanti si fossero avvicinati alla porta [d’uscita], avrebbero dovuto rincorrerli per permettere ai cittadini di esprimere il proprio voto a favore del primo partito italiano”. Applausi dalla platea.

“Questo è il colmo per magistratura, sinistra e giornali”, ha aggiunto Berlusconi difendendo che il decreto ‘salva liste’ varato dal governo e controfirmato dal presidente della Repubblica.

In riferimento alla manifestazione del centro sinistra - definito “amalgama terrificante” - in programma per sabato prossimo, 13 marzo, contro il dl, il capo del governo aggiunge: “Dicono di organizzare una manifestazione contro il golpe quando invece si è trattato di un decreto costituzionale firmato dal presidente della Repubblica”. E rilancia la mobilitazione di piazza del Pdl del 30 marzo: “Dobbiamo dare una risposta forte e dura dimostrando a favore del diritto di voto e di libertà”.

“Loro sono sempre incazzati, noi invece siamo autoironici e io sono teso a rispondere a questa ingiustizia inaccettabile”, ha rincarato la dose il premier mentre la platea gli tributava una standing ovation.

IN LAZIO VINCEREMO, AI MERITEVOLI UN POSTO IN GIUNTA

Berlusconi è energico - “se ci fosse Carnera lo batterei a braccio di ferro”, dice ai sostenitori che sventolano bandiere e intonano ‘Menomale che Silvio c’è’ - e convinto di vincere: “Credo ancora nella possibilità che le nostre liste vengano ammesse. Ma se non fosse così, diciamo al 3%, bisogna spiegare che è molto facile votare, basta mettere una croce sul nome di Renata Polverini”.

Poi la promessa di farsi garante con i candidati che dovessero restare fuori, insieme con la Polverini, che “se si impegneranno, come se fossero ancora in lista, premieremo il loro merito e saranno protagonisti della giunta regionale del Lazio”.

Non mancano le battute: nel momento di maggior entusiasmo dei sostenitori, Berlusconi li invita alla sobrietà: “Altrimenti penseranno che io mi creda indispensabile. I cimiteri sono pieni di persone indispensabili, e io lo so da sempre...”.

Infine una frecciata al suo Milan, sonoramente sconfitto ieri sera in Champions League: “Un tifoso mi ha detto: Io piango, piange anche lei? Io sì - ho risposto - ma ci metto anche il grano...”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below