January 13, 2010 / 4:27 PM / 9 years ago

Aggredì gay a Roma: condannato a sette anni "Svastichella"

Bar del Gay Village di Roma. REUTERS/Max Rossi

ROMA (Reuters) - E’ stato condannato a sette anni di carcere “Svastichella”, l’uomo che lo scorso agosto nella Capitale aggredì due gay, e per il quale sono stati chiesti dieci anni di carcere.

Il gup Rosalba Liso, in un processo con rito abbreviato, ha condannato Alessandro Sardelli, detto Svastichelli, per tentato omicidio, lesioni gravi e detenzione di armi improprie.

Il pm Pietro Pollidori aveva chiesto dieci anni per l’uomo, a cui è stata riconosciuta la seminfermità mentale.

Il 22 agosto Sardelli aggredì al “Gay Village” una coppia di giovani, ferendone uno in modo grave con un coltello.

Sardelli dovrà risarcire i due giovani aggrediti e il Comune di Roma - costituitosi parte civile - in separata sede, e dovrà versare all’Arcigay 1 euro simbolico.

— Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below