December 14, 2009 / 9:21 AM / 10 years ago

Berlusconi ferito, Bonaiuti: potrebbe essere dimesso domani

Immagine d'archivio del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Paolo Boniauti (a sinistra) e del medico personale del premier Silvio Berlusconi, il dottor Umberto Zangrillo. REUTERS/Loris Savino (ITALY)

MILANO (Reuters) - Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, potrebbe essere dimesso domani, e non oggi, dall’ospedale San Raffaele di Milano, dove è stato ricoverato ieri sera dopo l’aggressione da parte di un contestatore che gli ha rotto il setto nasale, due denti e lo ha ferito al labbro.

“Credo che le condizioni richiedano che stia al San Raffaele anche stasera e che proseguano le analisi”, ha detto oggi il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Paolo Bonaiuti, intervenendo alla trasmissione tv “Mattino 5”, su Canale5.

Ieri il medico personale di Berlusconi, Alberto Zangrillo, aveva detto che il premier sarebbe stato trattenuto al San Raffaele per 24 ore, dandogli una prognosi di 15 giorni.

Al termine di un comizio in piazza Duomo a Milano ieri, un dimostrante, mischiato tra la folla di sostenitori del Pdl, ha lanciato contro il premier una statuetta di gesso del Duomo.

— Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below