September 18, 2009 / 7:30 PM / 10 years ago

Camorra,Maroni: 660 arresti in un anno,"ridurre tempi confische"

CASERTA (Reuters) - Sono 660 gli arresti - 19 dei quali ai danni di importanti latitanti - effettuati in un anno nell’ambito di decine di operazioni anti-camorra.

Lo ha annunciato oggi il ministro dell’Interno Roberto Maroni.

A Caserta, dove ha presieduto il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica interprovinciale Caserta-Napoli, Maroni ha ricordato che dal 19 settembre 2008 al 15 settembre di quest’anno sono state arrestate 660 persone considerate legate al clan dei Casalesi, in 85 operazioni.

I latitanti arrestati, due dei quali risultavano nella lista dei 30 ricercati più pericolosi, sono 19.

Il ministro ha aggiunto che nello stesso periodo sono stati sequestrati 655 beni tra mobili e immobili “che hanno un valore stimato di 302 milioni 334.658 euro, mentre sono stati confiscati 18 beni per un valore di 6 milioni 110mila euro”.

AL VAGLIO NUOVE NORME PER CONFISCHE

Per accelerare i tempi della confisca e arrivare in modo più rapido al riutilizzo dei beni sequestrati, il ministro ha spiegato che è stato “creato un fondo unico ‘giustizia’ nel quale confluiscono fondi provenienti da conti correnti bancari e postali sequestrati. Siamo arrivati a una cifra considerevole, oltre 700 milioni, e spero di arrivare entro fine anno a 1 miliardo che entro il 70% potrà essere speso interamente per questioni attinenti alla giustizia e rafforzare il modello Caserta”.

“Per quanto riguarda il lasso temporale tra sequestro e confisca di beni immobili, stiamo pensando a una norma che comporti un meccanismo simile a quello del fondo unico”, ha detto Maroni, spiegando che c’è l’ipotesi che “nel caso di dissequestro venga dato il corrispondente in valore e non più quel bene sequestrato”, che verrebbe quindi subito riutilizzato.

Maroni ha presieduto il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica interprovinciale nell’anniversario della strage degli immigrati a Castelvolturno, dove un anno fa sei stranieri rimasero uccisi in un agguato.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below