May 28, 2009 / 8:58 AM / 11 years ago

Forte sisma al largo dell'Honduras, un morto, danni

Immagine d'archivio di sopravvissuti ad un terremoto in Honduras in fila per l'acqua. KW/RCS

TEGUCIGALPA (Reuters) - Un potente terremoto di magnitudo 7,1 è stato registrato oggi al largo di Roatan, in Honduras, facendo crollare alcuni edifici in una città settentrionale, uccidendo un ragazzo e diffondendo un allarme tsunami per i paesi della costa caraibica, che è poi rientrato.

L’epicentro del sisma è stato a 64 chilometri dalla costa nordest, nei pressi dell’isola di Roatan, centro del turismo d’immersione, e la scossa ha danneggiato diverse abitazioni nel nord del Paese di sette milioni di abitanti, in gran parte povero.

Funzionari hanno riferito che un quindicenne è morto a La Lima, ucciso dal tetto della sua casa crollata.

Il seguito al sisma è stato lanciato un allarme tsunami per la zona costiera di Honduras, Guatemala e Belize, che dopo un’ora è stato annullato.

Un terremoto di magnitudo 7,1 può causare gravi danni in un’area molto estesa. La scossa che in aprile ha devastato l’Abruzzo provocando quasi 300 morti aveva un’intensità tra 5,8 e i 6,3 gradi.

Roatan è una grossa isola caraibica popolare per le immersioni, lo snorkeling e l’avvistamento di delfini.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below