September 25, 2008 / 2:19 PM / 10 years ago

Berlusconi da ieri in centro benessere in Umbria, dicono fonti

di Stefano Bernabei

Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. REUTERS/Tony Gentile

ROMA (Reuters) - Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi è da ieri, accompagnato dalla sua scorta, nel centro benessere Messegué di Melezzole Toscolano, in provincia di Terni. La sua presenza nel centro specializzato nella cura per le persone che hanno bisogno di relax non è stata confermata ufficialmente ma ha trovato diverse conferme.

Lo hanno detto diverse fonti locali e delle forze dell’ordine.

“Da ieri è nel centro Messegué con la sua scorta, è tutto in stato d’assedio”, ha detto la fonte.

Il direttore della struttura Daniela Cantarella ha confermato al telefono la presenza di Berlusconi nel suo centro, aggiungendo che il presidente del Consiglio è nelle mani di specialisti per curare i postumi di un problema schiena.

“La situazione è molto tranquilla”, ha detto Cantarella riferendosi al clima all’interno del centro benessere.

Berlusconi, diversamente da come programmato, non è andato all’assemblea dell’Onu a New York per poter seguire la vicenda di Alitalia ma oggi non era nemmeno presente a Palazzo Chigi dove sono in corso gli incontri chiave per la soluzione della vicenda Alitalia.

Una seconda fonte ha confermato la presenza già da ieri del presidente del Consiglio che è ancora nel centro benessere, spiegando che si tratta di una visita “strettamente privata” per la quale non è previsto alcun momento ufficiale.

VISITA PRIVATA IN UN CENTRO CHE CURA LO STRESS

Neppure il sindaco del Comune di Montecchio, nel cui territorio opera la struttura di Messegué, è previsto che faccia la visita di rito per salutare il presidente del Consiglio.

Fuori del centro c’è stato oggi un assembramento di giornalisti e telecamere.

Da New York, dove lo sostituisce all’assemblea dell’Onu, il ministro degli Esteri Franco Frattini ha detto: “La settimana scorsa aveva un forte mal di schiena, questo lo posso testimoniare. Un colpo della strega o una cosa del genere. Questa decisione [di non venire più all’assemblea generale dell’Onu a New York] per la verità era stata presa prima quando il problema Alitalia sembrava non risolvibile, mentre adesso spero sia abbastanza vicino” al traguardo.

Una delle fonti ha anche spiegato che il centro in questo momento risulta chiuso “per una manutenzione ordinaria” e non è chiaro se quindi ad assistere Berlusconi ci sia personale della struttura o uno staff privato del presidente del Consiglio.

POSSIBILE PERMANENZA FINO A SABATO PER DON GELMINI

“Il nostro è un centro che cura, che accoglie persone che hanno bisogno di relax. E lo facciamo con la terapia di erbe di Marc Messegué ma è un centro relax benessere specializzato nella disintossicazione dal ritmo frenetico. Nient’altro”, ha detto la direttrice della struttura.

Il centro di benessere di Messegué è a poco più di un’ora da Roma ed è molto vicina alla Comunità Incontro di don Pierino Gelmini, ad Amelia. Secondo fonti politiche e delle forze dell’ordine “Berlusconi dopo Messegué va sabato da don Pierino per la giornata del pane e mortadella”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below