September 5, 2019 / 2:54 PM / 3 months ago

5g, Governo esercita golden power su accordi di fornitura con Huawei, ZTE

Huawei Mate 20 X (5G) alla fiera internazionale di elettronica di Berlino, Germania. REUTERS/Hannibal Hanschke

ROMA (Reuters) - Il governo ha esercitato i poteri speciali sugli accordi di fornitura tra società di telecomunicazioni italiane e fornitori di equipaggiamenti per reti 5G come le cinesi Huawei e ZTE, secondo quanto si legge in una nota della presidenza del consiglio.

I cosiddetti ‘golden power’ a tutela degli interessi strategici italiani consistono in “condizioni e prescrizioni” imposte alle società che hanno stipulato contratti o accordi aventi ad oggetto l’acquisto di beni e servizi relativi alla progettazione, alla realizzazione, alla manutenzione e alla gestione delle reti 5G.

Il comunicato cita accordi specifici notificati al governo tra Wind Tre e Huawei e tra Fastweb e Zte.

Altre intese sono state siglate da Linkem, Vodafone e Tim, spiega la presidenza del consiglio.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below