August 28, 2019 / 8:48 AM / 3 months ago

Orlando: Governo, se c'è premier M5s, giusto che ci sia vicepremier Pd

Vice-segretario del Partito Democratico, Andrea Orlando a Roma, Italia. REUTERS/Remo Casilli

MILANO (Reuters) - Se il nuovo governo, che eventualmente nascerebbe da un’intesa politica tra Movimento 5 Stelle e Partito democratico, ha un premier targato M5s è giusto che abbia un vicepremier che fa capo al Pd.

Lo ha detto in un tweet Andrea Orlando, vice-segretario del Pd.

“Non esiste un problema Di Maio, ma esiste un problema di struttura di governo. Se c’è un premier del Movimento 5 Stelle è giusto che ci sia un vicepremier del Partito democratico. Serve a fare comprendere che stiamo entrando in fase nuova”, dice Orlando.

“Questo riguarda anche il voto su Rousseau. Se il voto su Rousseau dovesse entrare in conflitto con la procedura prevista dalla Costituzione e incidere sulle decisioni del capo dello Stato sarebbe inaccettabile. Se si tratta di uno strumento di decisione interna è un altro discorso”, aggiunge.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Reporting Angelo Amante; scritto da Gianluca Semeraro

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below