August 16, 2019 / 10:01 AM / 4 months ago

Non in vendita: Danimarca deride idea Trump di comprare Groenlandia

COPENHAGEN (Reuters) - I politici danesi oggi hanno ridicolizzato l’idea di vendere la Groenlandia agli Stati Uniti, dopo indiscrezioni stampa secondo cui il Presidente Donald Trump ha discusso privatamente con i suoi consulenti la possibilità di comprare la più grande isola del mondo.

La capitale della Groenlandia Nuuk. REUTERS/Alister Doyle

Trump visiterà Copenhagen a settembre e l’Artico sarà un punto dell’agenda degli incontri con il primo ministro della Danimarca e della Groenlandia, territorio autonomo danese.

“Dev’essere un Pesce d’Aprile. Assolutamente fuori stagione”, scrive in un tweet l’ex primo ministro Lars Lokke Rasmussen.

Secondo quanto riportato ieri a Reuters da due fonti vicine alla questione, l’idea di un’acquisizione del territorio è stata derubricata da alcuni consiglieri come una battuta, presa però più seriamente da altri nella Casa Bianca.

Il Wall Street Journal è stato il primo a riportare indiscrezioni di un possibile acquisto della Groenlandia.

“Se sta veramente contemplando l’idea, allora questa è la prova definitiva che è impazzito”, ha detto alla radio DR il portavoce per la politica estera del Partito Popolare Danese Soren Espersen.

“L’idea che la Danimarca venda 50.000 dei suoi cittadini agli Stati Uniti è assolutamente ridicola”, ha aggiunto.

La Groenlandia, territorio autonomo della Danimarca situato tra l’Oceano Nord Atlantico e l’Oceano Artico, dipende dal sostegno economico danese.

“Sono certo che la maggior parte degli abitanti della Groenlandia preferisca avere relazioni con la Danimarca piuttosto che con gli Stati Uniti, nel lungo termine”, ha detto a Reuters Aaja Chemnitz Larsen, membro del parlamento danese proveniente dal secondo maggior partito della Groenlandia, Inuit Ataqatigiit (Comunità Inuit).

“La mia risposta immediata è ‘No,grazie’”, ha detto.

Il Primo Ministro Mette Frederiksen e il Ministro degli Esteri Jeppe Kofod non erano disponibili per un commento ma dei funzionari hanno detto che risponderanno più tardi in giornata. Anche l’ambasciata statunitense a Copenhagen non ha rilasciato per ora dichiarazioni.

“Oh, Signore! Da amante della Groenlandia e dei suoi abitanti, dopo averla esplorata a fondo nove volte, questa è un’assoluta e totale catastrofe”, scrive in un tweet l’ex ambasciatore statunitense per la Danimarca Rufus Gifford.

Gli occhi di super potenze mondiali come la Cina, la Russia e gli Stati Uniti sono puntati sulla Groenlandia, per via della sua posizione strategiche e delle sue risorse minerarie.

A maggio, il Segretario di Stato degli Stati Uniti Mike Pompeo ha detto che la Russia stava agendo aggressivamente nella zona dell’Artico e che le mosse della Cina meritano a loro volta particolare attenzione.

Un trattato di difesa siglato nel 1951 tra Danimarca e Usa concede all’esercito statunitense i diritti sulla base di Thule Air nel Nord della Groenlandia.

La Groenlandia è parte della Danimarca con un governo autonomo per gli affari interni, mentre Copenhagen gestisce la difesa e la politica estera.

Non vi sono indicazioni che l’acquisto della Groenlandia farà parte degli argomenti discussi negli incontri tra Trump e i funzionari danesi.

Martin Lidegaard, membro del Partito Social-Liberale Danese ed ex ministro degli esteri, ha definito la questione come “una proposta indecente” senza fondamenta nella realtà.

“Stiamo parlando di vere persone, non puoi vendere la Groenlandia come ai tempi del colonialismo”, ha detto a Reuters.

“Ciò che possiamo prendere seriamente è che l’interesse degli Stati Uniti nell’Artico è decisamente in crescita e vogliono ottenere sempre più influenza nell’area”, ha aggiunto.

Nel 1917 la Danimarca ha venduto agli Stati Uniti l’arcipelago noto allora come Indie Occidentali Danesi, poi rinominate Isole Vergini statunitensi, per 25 milioni di dollari.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below