August 7, 2019 / 10:41 AM / 3 months ago

Senato boccia mozione M5s per bloccare la Tav

ROMA (Reuters) - Con 181 voti contrari e 110 favorevoli, il Senato ha respinto la mozione del Movimento 5 stelle che mirava a bloccare i lavori dell’alta velocità Torino-Lione.

Panoramica della Camera del Senato dopo la votazione. REUTERS/ Remo Casilli

La Lega di Matteo Salvini, favorevole all’opera, ha votato contro il partner di maggioranza e assieme alle opposizioni.

Nell’immediato non ci sono conseguenze per il governo, sebbene il voto renda ancora più evidente la frattura tra i due rissosi alleati.

Già ieri Palazzo Chigi aveva precisato che il voto del Senato “non prefigura in alcun modo un sindacato sull’operato del governo né tantomeno sull’operato del presidente del Consiglio”.

Oggi l’esecutivo si è rimesso al parere dell’aula evitando di prendere posizione.

Il premier Giuseppe Conte ha detto il mese scorso che i nuovi impegni finanziari dell’Unione europea e della Francia hanno reso l’infrastruttura meno costosa per l’Italia, e a questo punto costerebbe di più bloccarla che completarla.

La mozione dei 5s non conteneva indirizzi vincolanti per il governo ma si proponeva “di avviare, in sede parlamentare, un percorso immediato volto a promuovere” la cessazione delle attività relative alla Tav.

La posizione della Lega è stata illustrata dal viceministro dell’Economia, Massimo Garavaglia: “Invitiamo a votare a favore di tutte le mozioni che dicono di sì alla Tav e contro chi blocca il Paese”.

Massimiliano Romeo, capogruppo leghista a Palazzo Madama, ha detto che il voto odierno “pone sul tavolo una questione politica chiara ed evidente”, alludendo alla possibilità di una crisi di governo.

“Chi vota no si assume la responsabilità politica delle scelte che saranno conseguite nei prossimi giorni e mesi”, ha detto in aula alla presenza del leader leghista Matteo Salvini, che ha cancellato la prima tappa del suo beach tour prevista stamani a Sabaudia per assistere ai lavori del Senato.

I 5s hanno criticato l’alleato per aver votato assieme alle opposizioni e al Pd in particolare. “L’inciucio è servito”, si legge sul blog del Movimento.

Il Senato ha anche approvato le mozioni favorevoli alla Tav presentate da Pd (passata con 180 sì e 109 contrari), Forza Italia, Fratelli d’Italia e +Europa. Non ammessa ai voti quella di Liberi e uguali che era contraria alla Tav.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italianoLe top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below