August 1, 2019 / 11:02 AM / 4 months ago

Londra pronta a spendere altri 2,6 mld dlr per no-deal Brexit

Sostenitori della Brexit fuori dal Parlamento a Londra, Regno Unito. REUTERS/Hannah McKay

LONDRA (Reuters) - La Gran Bretagna sta accelerando il piano per una Brexit senza accordo allocando un’ulteriore somma di 2,1 miliardi di sterline (2,6 miliardi di dollari) per accumulare medicinali, assumere funzionari di frontiera e finanziare una delle più grandi campagne pubblicitarie in tempo di pace.

Il primo ministro Boris Johnson, il cui mandato è iniziato settimana scorsa, ha promesso di lasciare il blocco commerciale senza un accordo in tre mesi a meno che l’Unione Europea non accetti di rinegoziare l’accordo stipulato dal suo predecessore, Theresa May.

Secondo il nuovo ministro delle Finanze Sajid Javid l’investimento consentirà al governo di migliorare l’addestramento dei funzionari alla dogana, assumere personale per gestire il previsto aumento delle richieste di passaporti, e migliorare le infrastrutture attorno ai porti.

“Con 92 giorni rimasti prima dell’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea è di vitale importanza intensificare i nostri piani per assicurarci di essere preparati”, ha detto Javid. “Vogliamo ottenere un buon accordo che abolisca il backstop antidemocratico. Ma se non riusciremo ad ottenere un buon accordo, lasceremo l’Ue senza”.

Molti investitori affermano che una Brexit senza accordo creerebbe uno scossone all’economia mondiale, portando la Gran Bretagna in recessione, turbando i mercati finanziari e indebolendo la posizione di Londra come uno dei più importanti centri finanziari internazionali.

I sostenitori della Brexit affermano che, nonostante le difficoltà a breve termine, i problemi di una Brexit senza accordo sono stati esagerati e a lungo termine il Regno Unito fiorirebbe fuori dall’Unione Europea.

Il ministero delle finanze stanzierà un immediato afflusso di 1,1 miliardi di sterline e un ulteriore miliardo sarà a disposizione dei dipartimenti governativi e le amministrazioni delegate in Scozia, Galles e Irlanda del Nord.

Il governo ha allocato in totale 6,3 miliardi di sterline per prepararsi a un no-deal Brexit inclusi 4,2 miliardi di sterline di fondi previsti per questo anno finanziario.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below