July 4, 2019 / 4:04 PM / 5 months ago

Parmalat-Ciappazzi, Cassazione conferma condanne Arpe e Geronzi, nuovo processo per pene accessorie

L'ex presidente di Banca di Roma-Capitalia Cesare Geronzi. REUTERS/Tony Gentile (ITALY)

ROMA (Reuters) - La Cassazione ha confermato le condanne a quattro anni e mezzo per l’ex presidente di Banca di Roma-Capitalia Cesare Geronzi e tre anni e mezzo per l’ex AD di Capitalia (e attuale presidente di Sator) Matteo Arpe stabilite dalla Corte d’Appello di Bologna nel 2015 nel processo bis per la vicenda Ciappazzi-Parmalat.

Condannati anche gli altri quattro imputati nel procedimento a pene tra i due anni e due mesi e tre anni e tre mesi.

La Cassazione ha tuttavia annullato le condanne di Geronzi, Arpe e degli altri imputati alla pena accessoria dell’inabilitazione all’esercizio di una impresa commerciale e all’incapacità di esercitare uffici direttivi nelle imprese per 10 anni.

La pena accessoria dovrà essere rideterminata in un nuovo processo d’appello a Bologna dal momento che in dicembre la Consulta, pronunciandosi proprio su questo processo, aveva stabilito che la pena accessoria di 10 anni in caso di condanna per bancarotta non va considerata fissa, ma modulata e decisa a seconda dei casi dai giudici di merito.

Le condanne del 2015 erano arrivate dopo che la Cassazione, a fine 2014, aveva annullato una precedente sentenza di secondo grado, con rinvio alla Corte d’Appello di Bologna per la riformulazione delle pene.

Il 7 giugno 2013, la stessa corte aveva condannato Geronzi a cinque anni e Arpe a tre anni e sette mesi per concorso in bancarotta, confermando la sentenza di primo grado emessa dal Tribunale di Parma il 29 novembre 2011.

Il processo è una tranche del procedimento principale per il crac Parmalat e riguarda l’azienda di acque minerali Ciappazzi, che Calisto Tanzi acquistò dal gruppo Ciarrapico nel 2002.

L’accusa sostiene che l’acquisto da parte del gruppo di Collecchio della società in gravi difficoltà economiche avvenne per effetto delle pressioni esercitate dagli allora vertici di Banca di Roma, poi Capitalia.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below